Le forze russe mettono alla prova la loro prima brigata di motoslitte

Tradizionalmente, gli elicotteri da trasporto e da combattimento russi sono schierati all'interno dell'Air Force, che accompagna le forze di terra a livello del corpo. Questa organizzazione, se dà al comando una grande flessibilità nell'organizzazione delle sue risorse, genera anche pesantezza e rallentamenti per il dispiegamento di forze rapide, come i paracadutisti. All'inizio di quest'anno, in occasione della riforma delle forze paracadutisti, lo Stato Maggiore ha deciso di sperimentare una nuova organizzazione, quella di una brigata di aeromobili, composta da una brigata di paracadute specializzata nella manovra di aeromobili, e squadroni di elicotteri 5 che, pur rimanendo organicamente dipendenti dall'aeronautica, ora operano a livello di brigata.

Il Mi-8 / 17 è il cavallo di battaglia delle forze aeree russe. Può trasportare fino a 32 soldati in armi

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE