I bombardieri russi sono precisi?

In una dichiarazione resa in occasione dell'apertura della conferenza tecnica annuale con i capi di stato maggiore degli eserciti, il ministro della Difesa russo, Sergei Choïgou, ha dichiarato che, d'ora in poi, i bombardieri russi erano in grado sganciare bombe lisce con una "precisione da 10 a 15m", ovvero la precisione media delle bombe guidate da GPS usate negli eserciti occidentali, come la JDAM americana o la A2SM francese (nella versione GPS). Ha aggiunto che questa precisione è stata raggiunta utilizzando nuovi sistemi di avvistamento ed è stata dimostrata durante l'intervento in Siria.

Si può legittimamente chiedersi della veridicità delle dichiarazioni del ministro, soprattutto quando abbiamo visto i primi video degli attentati russi in Siria, che sono stati messi alla prova dalla loro mancanza di precisione. Inoltre, questa affermazione contraddice altre affermazioni precedenti, sostenendo che le forze aeree russe avevano bisogno di aumentare rapidamente le loro capacità in termini di munizioni aeree guidate, missili e bombe.

Quindi, si tratta di una nuova esagerazione che le autorità russe sono solite? La realtà è, come spesso, un po 'più complicata.

Il resto di questo articolo è riservato agli abbonati

Gli articoli di notizie sono accessibile 24 ore e gli articoli della rivista sono accessibili 48 ore. Oltre a ciò, possono essere visualizzati solo dagli abbonati al servizio Meta-Defence. Articoli che trattano soggetti sensibili sono riservati agli abbonati non appena pubblicati.

Abbonamento personale a 4,95 € al mese, 2,50 € al mese per studenti e 18 € al mese per abbonamenti professionali. Le offerte di abbonamento annuali 2 mesi gratuiti.


ScaricaloApp mobile Meta-Defense per IOS o Android essere informato delle nuove pubblicazioni mediante notifica.

Disponibile su Google Play
Disponibile su Apple Store

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE