Le PMI francesi della Difesa delle forze di difesa europee, una buona idea?

Mentre i grandi gruppi di difesa nazionale sono, per molti, impegnati in processi di consolidamento su scala europea, un gran numero di PMI del settore, garantendo una quota molto significativa della produzione tecnologica ed economica del BITD, teme per il loro futuro. Emergere. È in questo contesto che il deputato Didier Baichère, co-presidente del gruppo di studio sull'industria della difesa dell'Assemblea nazionale, ha proposto la creazione di una "Task Force europea" destinata a sostenere le PMI francesi a Bruxelles, durante i bandi di gara europei .

In effetti, a differenza di altri paesi, il BITD francese fa ancora affidamento su una galassia di PMI e società a media capitalizzazione che agiscono come subappaltatori di grandi gruppi industriali, ma indipendenti da questi stessi gruppi. Queste PMI, infatti, non hanno i relè che possono vantare i subappaltatori tedeschi di Rheinmetall, o gli italiani di Leonardo, molto spesso incorporati in questi grandi gruppi, o che condividono legami di capitale diretti o indiretti. In effetti, la creazione di un'entità economica e commerciale statale la cui funzione sarebbe quella di supportare queste PMI sul posto ha senza dubbio un senso.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE