La Turchia aderirà al programma russo S-500

Il messaggio ha il merito di essere chiaro: il presidente turco RT Erdogan non solo non intende cedere alle pressioni statunitensi sulla sua decisione di acquisire i sistemi antiaerei S-400 dalla Russia, ma ha appena annunciato, come un affronto al L'amministrazione Trump e il Senato degli Stati Uniti, che la Turchia aderirà al programma S-500, il futuro sistema antiaereo e antimissile a lungo raggio sviluppato in Russia, e che dovrebbe entrare in servizio entro il prossimo anno. Inoltre, secondo il quotidiano turco Haberturk, la Russia ha già inviato un centinaio di ingegneri sul sito per prepararsi alla condivisione del carico e della produzione.

Questo annuncio non è proprio una sorpresa, dal momento che l'argomento era stato discusso più volte tra i presidenti russo e turco. Ma rappresenta un passo in più della Turchia verso la Russia, anche se, per il momento, le autorità turche mantengono un discorso di ferma fedeltà al posto della NATO.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE