V. Putin annuncia l'acquisto di 76 Su-57 entro il 2028

Al momento per chi ha assicurato, c'è poco, che il programma Su-57 sarebbe stato probabilmente abbandonato, in base all'ordine di "soli" 16 velivoli sul GPV 2019-20171. Infatti, durante le riunioni della difesa tenutesi a Sochi, le forze aeree russe avranno 76 Su-57, cioè più di 3 reggimenti, entro il 2028.

La produzione del Su-57 seguirà la produzione del Su-30 in corso, per le forze aeree e navali russe, oltre che per l'esportazione, e sarà concomitante alla produzione dei cacciabombardieri Su34 e dei caccia polivalenti Su35. In questo programma, le forze armate russe dovrebbero quindi ricevere nei prossimi anni dai 35 ai 40 combattenti moderni all'anno, ai quali si aggiungerà un numero ancora indeterminato di droni da combattimento Okhotnik.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Leggere anche

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE