F-16 allinea il successo commerciale, lontano dagli occhi dei produttori europei

Chiaramente, il caccia leggero americano, progettato negli anni '70 e inesorabilmente modernizzato da allora, ha continuato a raggiungere il successo commerciale per alcuni anni. Dopo Taiwan, che desidera acquisire 66 F16V, la proposta fatta a New Delhi di produrre un centinaio di F-21, la versione finale dell'F-16 appositamente progettata per l'Air Force indiana, e dopo aver preso il controllo di tutti gli eserciti l'aereo europeo con l'eccezione dei pochi paesi in grado di offrire aerei da oltre 80 milioni di euro ciascuno, lo è in giro per il Marocco, per prepararsi ad ordinare una nuova tranche di 25 F16VC / D Block 72 accompagnata dall'ammodernamento di 23 F16 allo standard 52+, il tutto per un importo superiore a 4 miliardi di dollari.

Se le qualità dell'apparato americano non hanno più bisogno di essere dimostrate, questo successo è in gran parte dovuto all'assenza di un combattente. Infatti, ad eccezione del JAS 39 Gripen, nessun moderno velivolo monomotore è in grado di eguagliare in termini di prezzo e prestazioni l'F16 occidentale. Tuttavia, l'aereo svedese utilizza un gran numero di componenti, compreso il motore, provenienti dagli Stati Uniti o dalla Gran Bretagna. Le trattative commerciali e le licenze di esportazione sono infatti molto complesse da ottenere, soprattutto perché gli Stati Uniti ora non esitano a porre apertamente ostacoli agli industriali europei.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE