La Cina diventa il primo esportatore di droni da combattimento

Secondo lo Stockholm International Peace Research Institute, o SIPRI, Si dice che la Cina abbia esportato 153 sistemi di droni da combattimento,tra il 2014 e il 2018 a 13 clienti internazionali, diventando così il primo esportatore mondiale di questo tipo di apparecchiature. Questo numero rappresenta un aumento di oltre il 1400% rispetto al periodo precedente. Inoltre, la Cina è ora il 5 ° esportatore mondiale di attrezzature per la difesa, superando il primo quartetto di Stati Uniti, Russia, Francia e Regno Unito. Durante il periodo, la Cina ha esportato le sue attrezzature per la Difesa in 53 paesi (+12 rispetto al diverso periodo), i suoi principali clienti sono Pakistan, Bangladesh e Algeria.

E le prospettive non sembrano essere per un rallentamento della crescita cinese in quest'area. Il paese offre ora sistemi ad alte prestazioni come fregate e corvette, aerei da combattimento, trasporto ed elicotteri, veicoli blindati di tutti i tipi, una gamma molto ampia di missili e radar, nonché droni, a prezzi molto competitivi e più che favorevoli termini di pagamento.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE