Ritorno di un gruppo American Carrier in Europa

La Marina degli Stati Uniti ha annunciato che stava ridistribuendo il gruppo d'attacco della portaerei della portaerei USS Truman nella zona Europa, il primo dalla fine della guerra fredda. Questo dispiegamento mira, secondo il Pentagono, a contrastare l'ascesa delle forze navali e aeree russe nel Mar Baltico, nel Mare del Nord, nel Mar Nero e nel Mediterraneo.

Mentre le forze di superficie russe sono ormai lontane dal rappresentare un problema insolubile per le marine europee della NATO, mancano le sue grandi unità di classe Kirov o anche la sua portaerei di classe Kirov, che sarà in funzione. Manutenzione fino al 2020, minimo, le forze sottomarine russe sono aumentati di potenza e hanno raggiunto una soglia di capacità che rappresenta un problema per la NATO. È il caso dei sottomarini lanciamissili nucleari OSCAR e dei sottomarini diesel Kilo, molto discreti, disponibili in gran numero e serviti da equipaggi addestrati.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE