L'S-500 russo sarà in grado di integrare più rilevatori per adattarsi alla minaccia

Se la Russia comunica pochissimo sulle prestazioni del suo futuro sistema di rilevamento e difesa antiaereo e antimissile S-500, l'informazione riesce a filtrare attraverso le dichiarazioni dei militari e degli industriali russi. Pertanto, è ora considerato molto probabile che il sistema S-500 sarà basato su un'architettura modulare e scalabile, permettendo l'aggiunta di diversi rivelatori e missili specializzati in alcune attività, il sistema consente la fusione dei dati e la loro elaborazione ridondante. Pertanto, alcuni radar e missili saranno dedicati al monitoraggio e alla protezione contro i missili balistici, mentre altri avranno funzioni antiaeree e missilistiche anti-crociera.

Gli articoli di notizie pubblicati oltre i 24 mesi rientrano nella categoria "Archivi" e sono accessibili solo agli abbonati professionisti.
Per ulteriori informazioni su questa offerta, clicca qui

Related posts

Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE